Archivio mensile:settembre 2012

Migranti e Sindaco. Un rapporto fuori dal Comune.

Ci risiamo. Il sindaco Consales non smentisce una tendenza iniziata più di venti anni addietro: nei momenti di difficoltà accanirsi contro i migranti è sempre la via d’uscita. Basta inventarsi un nemico per coprire le proprie debolezze. Accade così che alcuni commercianti chiedono una irrazionale riapertura dei corsi e l’amministrazione si genuflette alle volontà di questa piccola lobbie; non paghi di questa scelta e probabilmente consapevoli che tutto questo non ha aumentato le vendite dei negozi e certamente non ha aumentato gli stipendi a nero di commesse e dipendenti di questi grandi imprenditori, si individua negli ambulanti arrivati per le feste patronali il nuovo impedimento alle vendite. Anche in questo caso l’amministrazione che fa? Produce una ordinanza in linea con il famigerato pacchetto sicurezza di Maroni e vieta il “bivacco” sui corsi agli ambulanti, di cui molti stranieri, che nelle pagine dei quotidiani fanno sentire la loro voce e ci restituiscono l’immagine di una Brindisi che non ci appartiene.

Leggi il resto di questa voce

Annunci